I migliori 9 Accessori, Cavi e Adattatori del 2018 compatibili con le Porte USB-C

I migliori accessori compatibili con le porte USB di tipo C per collegare tutti i tuoi dispositivi

Addio confusione, benvenuta USB di tipo C!

La USB-C è la nuova porta a soppiantare l’ormai vecchio standard USB e a essere arrivata di prepotenza su tutti i dispositivi, dal MacBook da 12 pollici di Apple al Dell XPS 12, e perfino sugli smartphone come il Galaxy Note 7 e sui computer fissi da gioco.

È una porta “tuttofare” perché è in grado di veicolare energia elettrica e connettività su un unico cavo. Per questo motivo ti accorgerai che sempre più computer, incluso il nuovo MacBook Air, dispongono solo di una o due porte di connessione, e nella maggior parte dei casi parliamo della nuova USB di tipo C.

È da un po’ che è stata presentata questa nuova porta, e in questo breve periodo sono stati presentati sul mercato diversi accessori compatibili: dagli enormi dischi rigidi esterni alle mini pendrive (chiavette USB), fino agli schermi portatili e agli hub di connessione. Quasi ogni giorno escono sul mercato tanti accessori che possono esserti davvero utili se hai un computer dotato di USB Tipo-C. Per questo abbiamo realizzato questa comparativa in cui ti suggeriamo i migliori accessori, cavi e adattatori compatibili con la porta USB-C con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Griffin BreakSafe

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Alcuni fan di Apple sono rimasti un po’ delusi quando hanno scoperto che il connettore di alimentazione MagSafe è stato rimosso dal MacBook da 12 pollici. L’azienda Griffin ha risolto questo problema con BreakSafe, un cavo USB-C magnetico che si stacca semplicemente tirando leggermente il filo dalla presa, esattamente come il vecchio connettore MagSafe. È composto da un piccolo connettore da 12,8 mm che va inserito nella porta di alimentazione del MacBook e da un cavo da 1,80 metri dotato di un connettore magnetico. Il Griffin BreakSafe è un ottimo investimento perché eviterà che il tuo MacBook cada per terra o che la porta di ricarica si rompa nel caso tu o qualcun altro dovesse inavvertitamente inciampare sul filo.

Asus MB169C+

Gli schermi portatili stanno finalmente ritornando sotto i riflettori grazie all’USB-C, che ti permette di collegarli al computer con un unico cavo. L’Asus MB169C+ da 15,6 pollici ha tutto ciò che si potrebbe desiderare da un monitor: è sottile, è leggero, non ha lag (grazie all’incredibile velocità di trasferimento di 40 Gb/s della Thunderbolt 3) e ha un fantastico pannello Full HD. È nato per essere portato in borsa e collegato all’occorrenza a un computer portatile in modo da avere uno schermo più grande su cui lavorare; è una manna dal cielo se abbinato al MacBook da 12 pollici di Apple che raggiunge una risoluzione di 1.680 x 1.080. Che tu voglia guardare un film a 1080p, avere sottocchio tutte le righe del tuo foglio di calcolo Excel o avere una finestra di chat dedicata aperta, sicuramente questo monitor portatile ti tornerà utile.

Aukey Hub USB-C VGA

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Questo hub della Aukey con ingresso USB di tipo C e uscite USB di tipo A e VGA è un oggetto utile per quando hai un disperato bisogno di connettere dei dispositivi che sono sprovvisti della porta USB-C a un computer dotato solo di questo tipo di porte. È presente anche una porta VGA per collegare un vecchio schermo o persino un proiettore, e nel frattempo il computer viene anche ricaricato! Questo hub è compatto e leggero, il che lo rende adatto per essere trasportato all’interno di una borsa. Inoltre, è provvisto di un indicatore di alimentazione che ti permette di sapere quando è connesso al tuo dispositivo. A differenza degli hub che si collegano direttamente al computer, questo hub della Aukey si collega tramite un cavo, lasciando ampio spazio per collegare altri accessori USB-C.

Seagate Innov8

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Il nuovo standard USB-C è particolarmente utile quando si tratta di collegare dei dischi rigidi esterni come il Seagate Innnov8: basta infatti un unico cavo, anziché due, per alimentarlo e connetterlo al tuo laptop, e non occorre portarsi dietro nessun alimentatore ingombrante, come avviene invece con gli altri hard disk. L’Innov8 può contenere 8 terabyte di dati, che corrispondono a circa 8.000 gigabyte, il che lo rende particolarmente adatto per eseguire il backup di qualsiasi cosa: film, canzoni, e persino intere librerie di giochi Steam. Trasferire file da e sull’Innov8 è un’operazione velocissima: durante il nostro test abbiamo raggiunto velocità sequenziali di lettura e scrittura massime rispettivamente di 203 MB/s e 32 MB/s. È un ottimo disco rigido esterno; gli unici due suoi difetti sono il peso e le dimensioni, quindi avrai bisogno di uno zaino abbastanza grande e di una colonna vertebrale “allenata”.

Unità flash SanDisk Ultra USB Tipo C (USB 3.0)

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

I più recenti computer portatili come il MacBook da 12 pollici della Apple e l’XPS 13 di Dell sono dotati solo di due porte USB-C, e non hanno nessuna porta USB classica (di tipo A). Connettere una classica chiavetta USB a questi computer è impossibile. SanDisk ci viene in aiuto con la sua pratica pendrive che ha una capacità di 32 GB e che è dotata sia di un connettore USB tradizionale di tipo A che di un connettore USB di tipo C. È possibile collegarla a un qualsiasi dispositivo dotato di connessione USB-C, dai computer portatili e fissi agli smartphone, anche i più recenti, e ti permette anche di trasferire facilmente i dati da un dispositivo a un altro. Inoltre, per i dispositivi Android è disponibile un’utile app di gestione dati fornita da SanDisk.

HyperDrive Hub 5 in 1 con USB di tipo C

Come saprai, il nuovo MacBook da 12 pollici ha un’unica porta di connessione, una USB-C. Non vogliamo addentrarci in un lungo discorso che esamini i pro e i contro di questa scelta, ma la cosa che possiamo dire è che è quantomeno frustrante e fastidioso poter collegare solo un dispositivo o una periferica e non poterne collegare altre. È per questo motivo che l’azienda Hyper ha ideato un Hub 5 in 1 con USB di tipo C che si inserisce nella singola porta USB-C del MacBook e fornisce diverse porte di connessione, tra cui una porta USB-C (con ricarica pass-through in modo da collegare in catena più dispositivi USB-C), slot per schede SDXC e micro SDXC, e due porte USB 3.0 di tipo A per collegare anche le periferiche meno recenti.

Aukey Scheda di espansione PCI-Express con USB-C

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Uno dei maggiori ostacoli da superare nel passaggio da USB di tipo A a USB di tipo C è la mancanza di porte. Se sei fortunato, il tuo computer da scrivania avrà una sola porta USB 3.1, e tutto il resto delle porte saranno USB 3.0 di tipo A o addirittura 2.0. Fortunatamente, i computer fissi si possono personalizzare a proprio piacimento, il che significa che se hai bisogno di un paio di porte USB aggiuntive in grado di garantire una velocità di trasmissione di 10 Gb/s, è facile aprire il case del computer e montare questa scheda di espansione PCI-Express della Aukey dotata di 2 porte USB-C.

Purtroppo, se hai un computer portatile, come ad esempio il MacBook da 12 pollici, montare delle porte USB-C aggiuntive non è altrettanto semplice (almeno per ora). Al momento le soluzioni a questo problema, come questa della Aukey, funzionano esclusivamente sui computer fissi.

Anker PowerCore+

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Considerando quanto costa, la batteria esterna Anker PowerCore+ è davvero un affare. Con una capacità di ricarica 20.100 mAh e naturalmente una porta USB-C, l’Anker PowerCore+ può ricaricare completamente e contemporaneamente l’ultimo MacBook, un iPhone 6S e un iPad Air 2 (o in alternativa un iPad Pro). Nella confezione di questo power bank troviamo diversi accessori, tra cui un astuccio da viaggio, un cavo USB-USB-C e un cavo USB-C-USB-C. L’Anker PowerCore+ è la batteria perfetta per tutti coloro che viaggiano con un MacBook, un Chromebook Pixel o un qualsiasi altro dispositivo dotato di USB 3.1.

OWC Dock multimediale con USB-C

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Se usi abitualmente un computer portatile con un numero limitato di porte USB, allora un dock è un accessorio essenziale. Il Dock multimediale con USB-C della OWC aggiunge un lettore di schede SD, una porta per le cuffie, una porta Gigabit Ethernet, una porta HDMI e sei porte USB 3.1 di tipo C di prima generazione, due delle quali possono fornire anche una potenza elevata per ricaricare altri dispositivi più velocemente. Questo dock dispone di un alimentatore separato in modo da non scaricare la batteria del tuo computer portatile durante l’uso. Una precisazione: le porte USB-C di questo dock possono essere utilizzate solo per la ricarica e il trasferimento dei dati, e non sono compatibili con lo standard DisplayPort; questo significa che potrai collegare al massimo uno schermo 1080p (a 60 Hz, o in alternativa 4K a 30 Hz) utilizzando la porta HDMI integrata.

Add Comment