I migliori Giradischi del 2019: i 5 Giradischi migliori a confronto

5 meravigliosi giradischi per la tua preziosa collezione di vinili

È ufficiale: i dischi in vinile stanno tornando di moda. Quindi, che tu abbia deciso di acquistare il tuo primo giradischi, di sostituire quello vecchio che già hai o di aggiornarlo, questo articolo fa al caso tuo.

Sebbene l’idea di un giradischi possa richiamare alla mente le immagini dei vecchi giradischi, quelli degli anni ’60 e ’70, scoprirai che i giradischi moderni sono ben equipaggiati con le tecnologie più recenti, tra cui le uscite Bluetooth o USB integrate che ti consentono di inviare il suono direttamente al tuo PC e che ti permetteranno di i tuoi vinili ovunque. 

Un aspetto negativo è che, a seguito di tutti questi nuovi prodotti e delle difficili nomi che i produttori gli danno, scegliere il miglior giradischi può essere difficile, ma continua a leggere il nostro articolo e ti aiuteremo a trovare il giradischi più adatto a te.

Per iniziare, ti guideremo attraverso tutti i piccoli dettagli indispensabili nella scelta del miglior giradischi per le tue esigenze di ascolto e budget. Preferisci un giradischi di fascia alta con trasmissione a cinghia? O che ne dici di un giradischi a trasmissione diretta più semplice da usare? E che dire dei preamplificatori phono? Sono davvero necessari? 

A tutte queste domande verrà data risposta qui, quindi non preoccuparti, perché sarai assorbito da tutti i tuoi album preferiti prima che tu te ne renda conto.

Come si fa a sapere se un giradischi è un buon acquisto?

Una delle cose più importanti da guardare quando acquisti il miglior giradischi per te è vedere quanto è smorzato.

Lo smorzamento è essenzialmente il metodo con cui i produttori combattono le vibrazioni, sia interne che esterne. Lo fanno attraverso l’uso di diverse configurazioni del motore e attraverso l’uso di vari componenti. 

Generalmente i giradischi con trasmissione a cinghia saranno molto più silenziosi e offriranno una maggiore fedeltà rispetto ai quelli a trasmissione diretta, in quanto i giradischi a trasmissione diretta hanno un motore collegato direttamente al piatto. Tuttavia, ci sono anche alcuni fantastici giradischi a trasmissione diretta, quindi non scartarli a priori. 

Anche le tue esigenze personali sono importanti, quindi non dimenticartene. Se hai appena iniziato, probabilmente non avrai bisogno di comprare un giradischi complesso con caratteristiche quali il VTA (Vertical Tracking Angle), l’antiskating e il regolatore dell’azimuth. Vuoi copiare il tuo vinile nella tua raccolta digitale? In tal caso, cerca un giradischi con un’uscita USB e con un software affidabile.

Che tu stia cercando un giradischi di fascia bassa, di fascia media o di fascia alta, in questa pagina troverai la nostra scelta dei migliori giradischi sul mercato.

AUDIO TECHNICA AT-LP120 USB

Il migliore

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Perché comprarlo? Semplice, funzionale, aspetto classico e connettività USB

A chi si rivolge? Al fan del vinile, ancora alle prime armi, che vuole un giradischi accessibile senza però rinunciare alla qualità di un giradischi duraturo e dal suono eccezionale.

Perché abbiamo scelto Audio Technica AT-LP120-USB:

È difficile discutere con un classico. Questo pezzo di cromo scintillante potrebbe non essere alla moda come gli altri della nostra gamma, ma ciononostante ha il suo fascino e riproduce un suono ottimo e ad un prezzo molto allettante. Anche se, per questo prezzo, alcuni audiofili preferiscono i giradischi a trazione a cinghia, l’Audio Technica AT-LP120 è un giradischi a trazione diretta robusto ed affidabile, perfetto per chi si approccia al mondo del vinile a livello ancora amatoriale.  Questo apparecchio possiede anche molte funzioni interessanti, come un preamplificatore interno selezionabile per cui non avrai bisogno di un ingresso fono, un’uscita USB per registrare il tuo vinile in forma digitale, e tre velocità per gestire virtualmente qualsiasi cosa della tua collezione di dischi. Ogni volta che la gente ci chiede con quale giradischi dovrebbe cominciare – e sono in molti a chiederlo – noi li indirizziamo sempre all’LP120.

PRO-JECT DEBUT CARBON

Il miglior suono

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Perché comprarlo? Braccio in fibra di carbonio, testina Ortofon 2M Red e piatto pesante.

A chi si rivolge?  All’audiofilo amatoriale che non ha a disposizione un budget elevato ma che, tuttavia, pretende componenti della massima qualità e un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Perché abbiamo scelto Pro-Ject Debut Carbon:

Progettato per definire nuovi standard nella categoria degli audiofili a prezzi accessibili, questo giradischi, con un valido sistema di trasmissione a cinghia, vanta un braccio in carbonio che riduce le frequenze di risonanza indesiderate, un alimentatore DC silenzioso, un piatto più pesante per tenere i tuoi dischi in modo più sicuro e una testina Redcartridge Ortofon 2M per aiutarti ad ottenere un suono ottimale. Un’avvertenza: non c’è una copertura antipolvere, quindi dovrai pulire i tuoi dischi diligentemente per mantenerli come fossero nuovi (ti raccomandiamo la collaudata spazzola per LP di Audioquest). Questo giradischi non solo riproduce il suono in modo sorprendente, ma è anche esteticamente molto bello. Dovrai decidere se scegliere un colore appariscente tra i sette disponibili, o forse qualcosa di un po’ più sobrio.  Per fortuna, con un giradischi così bello, non esiste scelta sbagliata. Se sei alla ricerca del miglior suono, mantenendo un buon rapporto qualità-prezzo, non c’è assolutamente acquisto migliore di questo.

STANTON T62

Il miglior giradischi low-cost

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Perché comprarlo? Funzionale, semplice e potenziale di aggiornamento a lungo termine.

A chi si rivolge? Al principiante amante del vinile che vuole un giradischi ben costruito per lanciarsi nel suo nuovo hobby.

Perché abbiamo scelto Stanton T62:

Se è vero che esistono molti giradischi da principianti che vantano più caratteristiche dello Stanton T62, essi però mancano della qualità complessiva di base che invece caratterizza questo giradischi, il quale offre un motore stabile direct-drive e un braccio ben costruito con testina sostituibile.  Poiché è stato progettato pensando ai DJ, il T62 è un giradischi estremamente robusto che dura anni. Grazie alla testina sostituibile, inoltre, potrai eventualmente aggiornare il suono facendo un nuovo acquisto da Audio Technica o Ortofon. Il T62 è anche facile da usare, con un grande pulsante play/pause e meccanismi di regolazione della velocità. Il semplice colore nero con riflessi blu non lo rende il modello più “sgargiante” nella fascia di prezzo base, ma dovrebbe completare il tuo impianto hi-fi. Se sei alla ricerca del miglior giradischi a basso prezzo, l’hai trovato.

U-TURN ORBIT PLUS

Il più bello

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Perché comprarlo? Ottimo suono e splendido design, in molteplici opzioni di colori brillanti.

A chi si rivolge? L’appassionato di vinile, attento allo stile, che vuole un look fantastico e un suono superbo.

Perché abbiamo scelto U-Turn Orbit Plus:

U-Turn Orbit Plus è tra i migliori e più bei giradischi che si possano acquistare a meno di 500 euro, e questo è dovuto in gran parte alla sua semplicità. Non c’è una connessione USB, nessuna funzione di ritorno automatico del braccio e c’è solo un preamplificatore fono integrato se scegli di ordinarne uno specificamente (pagando un extra ovviamente). In realtà, ha un design talmente semplice che non c’è neppure una leva di comando sul modello base (se la vuoi, dovrai sborsare una quarantina di euro in più per averla), quindi la maggior parte degli utenti dovrà impostare manualmente la testina, così come regolare manualmente la cinghia per passare da 33 a 45 giri. Tutto questo può essere scoraggiante per i neofiti alle prime armi, ma coloro che si lasciano conquistare da questo gioiello avranno un giradischi robusto che funziona perfettamente e suona alla grande, con elementi di design elegante come la cinghia scoperta che ti permette di guardare il motore girare i tuoi dischi preferiti. Il fatto che questo apparecchio sia disponibile in una forma così “minimalista” è un segno che U-Turn è estremamente focalizzata sulla qualità. Ti dà tutto ciò di cui hai bisogno e nulla di superfluo. Il Plus è dotato di un’eccellente testina Ortofon OM5E, e il piatto in acrilico massiccio fa sì che il tuo vinile giri senza intoppi, trasformandolo così in un bellissimo investimento a lungo termine, che brillerà per anni.

SONY PS-HX500

Il migliore per copiare i dischi

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Perché comprarlo? Integra un eccezionale convertitore analogico-digitale e una connessione USB.

A chi si rivolge? All’audiofilo che vuole conservare dischi rari, ad una risoluzione audio digitale di altissima qualità.

Perché abbiamo scelto Sony PS-HX500:

Coloro che hanno preziose collezioni di vecchi dischi adoreranno il Sony PS-HX500 per la sua funzione di “ripping” utile per preservare e conservare i dischi in vinile. Anche se ha la capacità di riprodurre i tuoi dischi preferiti con estrema nitidezza dei suoni, questo apparecchio è stato progettato specificamente per coloro che vogliono digitalizzare la loro musica analogica più rara, in alta risoluzione. Abbinato ad una speciale applicazione di registrazione hi-fi, il lettore utilizza un convertitore analogico-digitale di qualità della Texas Instruments che esegue il trasferimento a una risoluzione minima di 16 bit/44,1 kHz, pari alla qualità dei CD. Da lì il cielo è virtualmente il limite in termini di conversione: questo apparecchio è in grado di trasferire file fino a 24bit/192khz e persino 5.6MHz DSD, ovvero la più alta qualità di qualsiasi giradischi USB di questo tipo. Il prezzo è altissimo, ma se vuoi conservare i tuoi vinili per l’era virtuale senza ricorrere ad attrezzature esterne, questo giradischi è la scelta più giusta.

Come proviamo i giradischi

Testiamo i giradischi sia a casa che nel nostro laboratorio di test per qualche settimana. Utilizziamo una grande varietà di canzoni, sia nuove che vecchie. In genere, ogni giradischi è collegato a diverse casse di altissima qualità e ai nostri amplificatori stereo preferiti e, quando possibile, viene confrontato con altri prodotti con le medesime caratteristiche e nella stessa fascia di prezzo. Inoltre, testiamo ogni giradischi con il suo preamplificatore fono integrato (laddove possibile) e con uno esterno, in modo da provare il suono sia con l’impianto integrato che con quello esterno.

Add Comment