Le migliori Schede MicroSD del 2019: le 8 Schede MicroSD migliori a confronto

Le schede microSD costano poco, ma a volte scegliere in modo saggio paga. Leggi questa guida e scopri le migliori schede microSD di quest’anno.

Telefoni, tablet, action camera, dash cam e droni: usano tutti le micro SD per la memoria. Anche alcune telecamere di sicurezza per la casa registrano su scheda microSD.

Ma una vecchia scheda qualsiasi non è abbastanza, specialmente se vuoi registrare video HD o 4K: hai bisogno di quella giusta per farlo. In questo articolo ti spieghiamo come scegliere una scheda e ti consigliamo quelle che dovresti acquistare.

Guida all’acquisto della scheda microSD

Prima di acquistare una scheda, controlla la dimensione massima che il tuo dispositivo può accettare. Le dash cam sono particolarmente limitate: la maggior parte di loro accetta fino a 32 GB, il limite dello standard SDHC. D’altro canto, la maggior parte dei telefoni supporta fino a 256 GB, e alcuni fino alla bellezza di 2 TB.

Le schede superiori a 32 GB si chiamano ‘schede SDXC’ e possono essere usate con i dispositivi che supportano questo standard. Al momento 2 TB rappresenta il limite, anche se le schede microSD più grandi che al momento si possono acquistare sono da 512 GB.

Lo standard SD Express, invece, è stato annunciato a giugno 2018 e al momento è riservato solo alle schede SD di dimensione standard (non micro). Questo standard, però, suggerisce quello che ci si può aspettare per le microSD. In pratica le trasforma in piccoli SSD portatili, con una capacità fino a 128 TB e velocità fino a 985 MB/s. Fortunatamente, per il momento non devi preoccuparti, perché non ci sono dispositivi che supportano lo standard SD Express, men che meno la versione per microSD.

Mi serve una scheda specifica per la mia fotocamera o per il mio telefono?

Risposta breve: sì. Risposta meno breve: alcune schede sono talmente valide da essere capaci di registrare video 4K nella tua GoPro, ma forniranno anche ottime performance nel tuo telefono.

Scegliere una scheda può creare confusione poiché ci sono tantissimi standard e loghi diversi. Alcuni simboli fanno riferimento alla velocità, altri alla capacità. Ecco come vederci chiaro.

Gli standard più recenti sono ‘V’ e ‘A’, e dopo la lettera vedrai un numero che rappresenta uno standard prestazionale minimo.

Migliori microSD per la registrazione video

Essenzialmente, se acquisti una scheda microSD per registrare video, vorrai cercarne una che abbia il logo V10 o superiore. Il numero dopo la V è la velocità in scrittura garantita in megabyte al secondo (MB/s), ma può anche essere superiore al numero indicato.

Per registrare video in 4K, dovresti mirare perlomeno ad una V30. La SD Association offre delle raccomandazioni per le velocità che ti servono per registrare a risoluzioni video differenti:

Se non vedi nessun numero ‘V’, controlla la confezione o le specifiche per scoprire la velocità di scrittura. Fai attenzione, perché il numero più grande di solito è la velocità di lettura, non di scrittura.

Migliori microSD per telefoni e tablet

D’altra parte, magari devi acquistare una scheda per espandere la capacità di memoria del tuo telefono o tablet. Qui avrai bisogno di buone prestazioni per la lettura e la scrittura di file piccoli.

Ecco perché l’altro nuovo sistema di valutazione si chiama ‘App performance’, denominato da una ‘A’ seguita da un numero.

Funziona in maniera simile alla classe video, e sulla scheda è riportato un logo A1 o A2. A2 è molto recente, ma le schede A1 dovrebbero essere abbastanza veloci per far girare app e giochi.

Allora quale scheda devo acquistare?

Rimani sulle marche più conosciute che ti offriranno la garanzia sulle loro schede. Tra le marche con la reputazione migliore troviamo: Samsung, SanDisk, Lexar, Kingston, Integral e Verbatim, fra gli altri.

Ci sono molte schede microSD fasulle e contraffatte, quindi assicurati di acquistare da un venditore affidabile. Se noti che una scheda costa molto di meno di quanto ti aspetteresti, probabilmente c’è “qualcosa” sotto!

Come proviamo le schede microSD

Usiamo CrystalDiskMark 6.0 per testare le velocità di lettura e scrittura di ogni scheda. Questo programma testa sia la velocità sequenziale (lettura e scrittura di grossi blocchi di dati) che le performance con file piccoli, utilizzando letture e scritture da 4 KB.

I test vengono eseguiti sul nostro banco di prova basato su un Intel Core i7 con USB 3.0. Utilizziamo gli adattatori SD di dimensione standard forniti in dotazione con le schede e un lettore Lexar Professional USB 3.0 Dual-Slot. Se una scheda include il proprio adattatore USB 3.0, come per la scheda della Lexar, allora utilizziamo quello.

Recensioni delle migliori schede microSD

1. Samsung Evo Plus

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Samsung è una delle marche più famose, quindi probabilmente sarai propenso ad acquistare una scheda microSD Samsung, specialmente se hai un telefono Samsung. La Evo Plus è ora la gamma entry level, mentre Pro Plus e Pro Endurance sono quelle più costose.

Abbiamo testato la scheda da 128 GB, ma è disponibile anche con capacità da 32 GB/64 GB/256 GB.

La confezione dichiara una “velocità di scrittura fino a 90 MB/s” e noi abbiamo visto una velocità di scrittura sequenziale di 84,3 MB/s, quindi le dichiarazioni non si allontanano molto dal vero. Le velocità di lettura non arrivano proprio ai 100 MB/s dichiarati, ma con 88,3 MB/s non rimarrai deluso visto il prezzo della Evo Plus.

Per uso su telefoni e tablet, sarai più interessato alle performance su 4 KB, ed è qui che la Evo brilla: conclude con un punteggio di 10,5 MB/s in lettura e 4,7 MB/s in scrittura.

Questo la rende una delle scelte migliori in generale, specialmente se la vuoi inserire in un telefono capace di registrare video 4K.

È possibile acquistare schede microSD che hanno un costo per gigabyte inferiore, ma la Samsung Evo Plus offre un fantastico equilibrio tra ottime prestazioni e ottimo prezzo.

2. SanDisk Extreme Plus microSD

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La Extreme Plus è la gamma ammiraglia di SanDisk per le schede microSD, e certamente non delude. Dichiara velocità di lettura fino a 95 MB/s e fino a 90 MB/s in scrittura. È valutata sia A1 che V30.

Siamo rimasti impressionati quando abbiamo visto un risultato superiore a 87 MB/s e 85 MB/s per la lettura e la scrittura su CrystalDiskMark. Infatti, è andata ancora più veloce nel test short queue depth, con 92 MB/s per la lettura e quasi 88 MB/s per la scrittura.

Questo la rende una scelta eccezionale per registrare video in 4K con droni e action camera o per scattare fotografie con una reflex. Si comporta inoltre ottimamente con telefoni e tablet grazie alle ottime performance su 4 KB con 9,3 MB/s in lettura e 4 MB/s in scrittura per i file piccoli.

È una scheda microSD fantastica, con l’unico svantaggio di avere un prezzo per GB elevato. A meno che non ti servano velocità così alte, esistono altre schede microSD con un miglior rapporto qualità-prezzo.

3. SanDisk Ultra

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Se non ti ispirano le schede SanDisk di fascia alta, la gamma Ultra offre delle performance solide con prezzi per GB molto inferiori, assieme alla possibilità di arrivare fino a ben 256 GB.

Nei nostri test con CrystalDiskMark è riuscita ad ottenere velocità di lettura sequenziale di 89 MB/s, poco meno dei 95 MB/s dichiarati da SanDisk. Invece, le velocità di scrittura sono state più modeste, con 27 MB/s. Va bene per registrare video in full HD, ma lascia un po’ a desiderare se ti serve una registrazione video di qualità in 4K.

Se vuoi usare la scheda in un telefono o un tablet (o anche in una Nintendo Switch) probabilmente ti interessa di più la velocità su 4 KB, ed è qui che SanDisk Ultra impressiona di più, ottenendo una lettura a 9,4 MB/s e una scrittura a 2,4 MB/s. Non è proprio il meglio del meglio, ma è meglio della maggior parte delle concorrenti e sono prestazioni molto elevate per una scheda di questo prezzo.

4. Integral

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Molti telefoni moderni hanno uno slot microSD che consente di aggiungere fino a 2 TB di memoria. Tuttavia, è più che altro un esercizio di stile dato che le schede più grandi finora sono limitate a 256 GB di capacità.

Integral è la prima azienda a sfondare questa barriera, e la sua ultima scheda offre il doppio della capacità, ovvero 512 GB. Siamo ancora a solo un quarto del limite dei 2 TB, ma è comunque una quantità di memoria considerevole quando anche i telefoni di capacità più grande si fermano a 128 GB.

La scheda di Integral non è però pensata per i telefoni o i tablet. È l’ideale se hai una Nintendo Switch e vuoi installare un’intera raccolta di giochi.

Analogamente, è utile se ti serve una scheda enorme per registrare video HD su una action camera o un drone. È particolarmente buona per le telecamere di sicurezza domestiche che registrano continuativamente su microSD.

Quello che non può fare è gestire la registrazione in 4K: è valutata come V10, quindi il più basso dei nuovi standard di registrazione video. Nei nostri test, abbiamo trovato che riesce a sostenere una velocità di scrittura di 19,3 MB/s. È più che abbastanza per la risoluzione Full HD di 1920 × 1080.

Le velocità di lettura sono molto più elevate a 83 MB/s, un un pelo dietro gli 85 MB/s dichiarati.

Per l’uso su telefoni e tablet, sono più importanti le prestazioni della scheda sui file da 4 KB. Qui la Integral dà spettacolo con ben 7,3 MB/s in lettura e 1,7 MB/s in scrittura.

Quando si calcola il costo per GB, non è tanto economica quanto si potrebbe sperare (anche se le schede di capacità ridotta offrono un valore molto più alto), ma se ti serve tutta questa capacità di memoria, al momento è la tua unica opzione.

5. Toshiba M203 microSD

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Come valore nominale, la Toshiba M203 è una delle migliori schede microSD in circolazione con tutto quello che puoi chiedere. La scheda è resistente all’acqua, resistente agli urti e disponibile in cinque capacità diverse: 16-256 GB con prezzi bassi. È una delle schede con il miglior rapporto qualità-prezzo.

La M203 è anche Class 10/UHS 1, quindi offre velocità fino a 100 MB/s pensate sia per le fotocamere che i telefoni. Nei nostri test abbiamo riscontrato che la M203 è la scheda più veloce con uno sbalorditivo valore di 99,6 MB/s, pochi MB/s di distacco dalle rivali nella lettura sequenziale.

Allora dov’è il trucco? Beh, la scheda non ha grandi velocità di scrittura sequenziali, solo 17,7 MB/s, ma è per questo motivo che è così economica.

Questo significa che è abbastanza veloce solo per la registrazione video in Full HD (1080p), quindi se ti serve il 4K, punta alla Toshiba Exceria M302, che costa solo pochi euro in più (paragonando i modelli da 256 GB).

Anche se è fatta per i telefoni, le performance su 4 KB non sono valide come quelle delle rivali, con una velocità in lettura di 8,6 MB/s. Non è male, ma la velocità di scrittura a 0,7 MB/s è bassa, quasi la più bassa di tutte.

6. Verbatim Pro+ microSD

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La Pro+ è una scheda microSDXC UHS-I Class 3 con una velocità di lettura dichiarata fino a 90 MB/s e una velocità di scrittura dichiarata fino a 80 MB/s. È dotata di un adattatore che la trasforma in una scheda SD di dimensioni standard.

I nostri test hanno mostrato che la scheda da 64 GB non mantiene le promesse, con un valore massimo appena sotto i 67 MB/s per le letture sequenziali e solo 44 MB/s per la lettura. Non è la più lenta in assoluto, ma alcune delle rivali (come la SanDisk Extreme Plus) arrivano molto più vicine a simili velocità dichiarate.

È perfettamente adeguata per la registrazione Full HD, e va abbastanza bene anche per il 4K, anche se altre schede sono significativamente più veloci.

Per l’uso su tablet o telefono, ci sono alti e bassi, con un valore di quasi 12 MB/s in lettura per file da 4 KB, il che è una velocità decente, ma solo 1 MB/s in scrittura.

La puoi trovare a meno di 20 euro se cerchi in giro, ma anche in questo caso, non è l’opzione più economica.

7. Transcend Ultimate microSD

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La gamma Ultimate di Transcend offre delle buone performance e garanzia a vita; inoltre impiega la tecnologia MLC. 

Non è economica: il suo prezzo la rende una delle scelte più costose. La versione da 32 GB ha un prezzo per GB inferiore rispetto agli altri tagli di memoria, ma solo marginalmente. 

La buona notizia è che arriva quasi alla pari con la SanDisk Extreme Plus in termini di velocità sequenziale in lettura e scrittura: 85,8 MB/s e 82,8 MB/s rispettivamente. 

Non riesce però a tenere il passo nei test su 4 KB, con una media di 8 MB/s lettura e 1,5 MB/s in scrittura. È più rapida della media, ma la Samsung Evo più economica la supera per l’uso su telefoni e tablet.

La Transcend Ultimate è in realtà una scelta sensata solo se hai bisogno delle velocità di scrittura più elevate per la registrazione in 4K ad alto bitrate, dove arriva quasi alla pari della scheda SanDisk, ma ad un costo più inferiore.

8. PNY Turbo Performance microSD

Vai al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La scheda microSD PNY Turbo Performance è pensata per le action cam (o i droni) in 4K, con una velocità dichiarata di 90 MB/s, anche se abbiamo riscontrato nei nostri test che questo valore fa riferimento alla velocità di lettura piuttosto che a quella di scrittura.

Usando CrystalDiskMark abbiamo ottenuto dei risultati piuttosto decenti: 90,4 MB/s di velocità in lettura e 62,2 MB/s in scrittura. Quest’ultima è più che sufficiente per registrare in 4k sulle telecamere consumer, ma non è la più veloce che abbiamo visto finora.

E che dire dell’uso su smartphone e tablet? Concentrandosi sulle action camera, non c’è da sorprendersi che le performance random 4 KB non siano state delle migliori, con una velocità di lettura di 7,1 MB/s e una velocità di scrittura di soli 0,6 MB/s. Quindi, non acquistarla nell’ottica di condividerla fra la tua action camera e un telefono Android.

Add Comment