Le migliori Soundbar del 2019: 10 Soundbar formidabili

È arrivato il momento di migliorare l’audio del tuo salotto

Le soundbar originariamente nacquero come compromesso per chi non aveva lo spazio per installare un sistema audio completo; col passare del tempo, però, si sono evolute arrivando quasi a rivaleggiare con i migliori impianti audio completi.

I modelli di fascia alta oggi in commercio permettono anche di usufruire delle più avanzate nuove tecnologie come il Dolby Atmos.

Una soundbar (o barra audio, che dir si voglia) è un altoparlante lungo e sottile progettato per essere posizionato sotto il televisore e migliorare l’audio debole, metallico e di bassa qualità prodotto dagli altoparlanti integrati nel tuo televisore.

Ma non tutte le soundbar sono uguali. Nel tentativo di migliorare l’audio assolutamente privo di bassi emesso dagli altoparlanti incorporati nelle TV, alcune soundbar vanno all’estremo opposto producendo un suono troppo ricco di bassi.

Senza perderci in ulteriori discorsi, ti diamo il benvenuto alla nostra guida delle migliori soundbar disponibili in commercio nel 2017. Abbiamo preso in rassegna diversi modelli di soundbar in modo da soddisfare tutte le tasche.

Come scegliere la soundbar migliore per le tue esigenze?

Le soundbar sono disponibili in diverse forme e dimensioni, e hanno prezzi che vanno dai 100 a oltre i 1.000 euro. I modelli più economici dispongono solo delle prese basilari, mentre in quelli più costosi vantano un numero maggiore di ingressi HDMI (compreso il passthrough 4K/HDR), funzioni di streaming audio wireless (come ad esempio il Bluetooth e AirPlay), una maggiore potenza sonora, driver degli altoparlanti di maggiore qualità e funzioni di decodifica dei formai audio Blu-ray.

Ci sono differenze anche nel design: alcuni modelli possono essere posti direttamente sotto il televisore per mezzo di un supporto, mentre altri necessitano di una mensola separata o di essere fissati alla parete. In ogni caso, qualunque sia il tuo budget, una soundbar di buona qualità migliorerà di tantissimo l’acustica del tuo salotto e fornirà al tuo televisore l’audio che si merita!

1. Philips Fidelio B5

Audio surround o portabilità tramite Bluetooth: a te la scelta!

Potenza: 120 W | Altoparlanti: 4 | Dimensioni: 103,5 x 7 x 15,6 cm | Peso: 16 kg | Ingressi: ingresso coassiale digitale, ingresso ottico digitale, uscita HDMI 1.4 (ARC), ingresso HDMI 1, ingresso HDMI 2, jack audio da 3,5 mm |Wireless: Bluetooth APT-X e AAC | Subwoofer integrato: Sì | Caratteristiche particolari: N/D

I satelliti possono essere sganciati dalla soundbar principale

Surround facile da configurare

Un po’ troppo grande per la maggior parte delle configurazioni TV

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Il Philips Fidelio B5 è un kit eccezionale, è quasi la soundbar perfetta per chi è interessato a ottenere un audio di buona qualità simile a quello del cinema, ma che non ha alcun interesse a stravolgere completamente il salotto per installare un impianto audio surround 5.1 da utilizzare solo ogni tanto. Il B5 è una barra audio di buona qualità, ed è in grado di ricreare un’esperienza di audio surround piuttosto soddisfacente utilizzando sia la decodifica Dolby Digital 5.1 che DTS Digital Surround.

Il mix di comodità e audio di buona qualità – la ragion d’essere di una soundbar – insieme alla possibilità di ricreare un audio Surround, rendono la Fidelio B5 un’ottima scelta per tutti i coloro che sono appassionati di cinema, ma che non hanno la possibilità di montare un sistema audio 5.1.

2. Barra audio Q Acoustics M4

La migliore soundbar nella sua fascia di prezzo

Potenza: 100W | Altoparlanti: 2 | Dimensioni: 100 x 9 x 14,2 cm | Peso: 4.9kg | Ingressi: 1 x HDMI, 1 x ingresso ottico digitale, 1 x 3,5 mm | Uscite: N/D | Wireless: Bluetooth aptX | Subwoofer integrato: Sì | Caratteristiche particolari: N/D

Musicalità eccezionale

Facile da usare

È solo stereo

Sprovvista di ingressi HDMI

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La soundbar Q Acoustics M4 magari avrà un aspetto un po’ banale, avrà un audio solo 2.1 e non avrà nessuna porta HDMI, ma ha una qualità di riproduzione della musica e dei film che fa presto dimenticare questi suoi piccoli difetti. La M4, infatti, emette un suono molto buono, ed è la dimostrazione che in questa fascia di prezzo è inutile cercare una sound bar che abbia più canali.

Questa barra audio suona molto meglio di praticamente qualsiasi altra soundbar concorrente nella stessa fascia di prezzo ed è una delle soundbar con il miglior rapporto qualità-prezzo disponibile sul mercato, soprattutto se l’uso che ne farai sarà ascoltare musica e guardare film.

3. Focal Dimension

Una soundbar con un audio fantastico, ma con qualche pecca nell’installazione

Potenza: 450 W | Altoparlanti: 5 | Dimensioni: 115,5 x 11,5 x 11,5 cm | Peso: 5,5 kg | Ingressi: 1 x HDMI, 1 x ingresso ottico digitale, 1 x 3,5mm | Uscite: N/D | Wireless: Bluetooth aptX (tramite chiavetta) |Subwoofer integrato: No | Caratteristiche particolari: progettata per salotti grandi

Audio surround virtuale

Design eccezionale

Non costa pochissimo

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Focal, maggiormente conosciuta per i suoi altoparlanti dal suono eccezionale (e per le cuffie Focal Listen), arriva tardi nel mercato delle soundbar con la Focal Dimension, ma l’attesa è valsa la pena. La barra audio Dimension è semplicemente stupenda con i suoi accenti piano black e il suo corpo unico in alluminio.

È vero, non è proprio economica, ma il prezzo rispecchia l’eccellente qualità costruttiva, il suono eccezionale e il design divino.

4. LG SH7B

La barra audio di fascia bassa di LG produce un audio impressionante considerando quello che costa

Potenza: 360 W | Altoparlanti: 4 | Dimensioni: 106 x 5,3 x 8,5 cm | Peso: 2,68 kg | Ingressi: 1 x ingresso HDMI, 1 x uscita HDMI, 1 x 3,5mm | Wireless: Bluetooth e Wi-Fi | Subwoofer integrato: Sì |Caratteristiche particolari: Google Cast, Spotify Connect, Modalità multi-stanza, Supporto per Music Flow

Installazione facile e flessibile

Ottima qualità sonora considerando il prezzo

Campo sonoro un po’ ristretto

La LG SH7B è una soundbar buona sotto tutti i punti di vista. Le funzioni che integra e la buona qualità del suono la rendono una buona scelta per chi ha poco spazio. La qualità della riproduzione musicale e dell’audio surround non sono strabilianti, ma sono comunque buoni in relazione al prezzo di questa barra audio.

È davvero semplice da installare in quanto il subwoofer è wireless, tuttavia gli utenti Android potrebbe avere qualche problema a causa dell’app di LG, che è piena di errori. La qualità sonora è accettabile considerando il costo, ma, sulla fascia alta, le classiche casse tradizionali rimangono superiori in termini di nitidezza sonora. Comunque, se cerchi una soundbar a cui sia possibile collegare qualsiasi tipo di supporto, la LG SH7B è un’ottima scelta.

5. Sonos Playbar

Trasforma il tuo impianto audio multi-stanza in un sistema surround wireless

Potenza: Non specificata | Altoparlanti: 9 | Dimensioni: 90 x 8,5 x 14 cm | Peso: 5,4 kg | Ingressi: 1 x ingresso ottico digitale, 2 x LAN Ethernet | Uscite: N/D | Wireless: WiFi | Caratteristiche particolari: con Sonos Play:1 gli altoparlanti possono essere connessi come altoparlanti posteriori wireless

Suono bellissimo

Si integra con i sistemi Sonos

Non funziona con tutti i televisori

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

La Sonos Playbar è un dispositivo che si collega al televisore con un ingresso ottico, infatti è sprovvisto di ingressi HDMI. Se usato da sola, potenzia in modo esponenziale l’audio del TV a cui è connessa, ma per essere comando occorre installare un’apposta app su smartphone o tablet. Il vantaggio è che si può integrare perfettamente in un sistema wireless Sonos, e può anche sostituire i tre altoparlanti anteriori in una configurazione audio 5.1 insieme ad altri due altoparlanti posteriori collegati con il sistema Play:1s.

6. Sony HT-NT5

Una spanna sopra le comuni soundbar, sia nella forma che nelle funzioni

Potenza: 400 W | Altoparlanti: 6 | Dimensioni: 108 × 5,8 × 12,7 cm | Peso: 3,2 kg | Ingressi: 1 x ingresso ottico digitale, 3 x HDMI | Uscite: 1 x HDMI | Wireless: Bluetooth and WiFi | Caratteristiche particolari: Spotify Connect, Google Cast, codec LDAC Hi-Res, pass-through HDMI in 4K

Definizione sonora eccezionale

Design e finitura premium

La potenza del subwoofer è un po’ debole

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Questo impianto audio 2.1, il primo della linea di soundbar di Sony del 2016, vanta ingressi HDMI compatibili con il 4K e un subwoofer wireless sottile. C’è persino l’etichetta “Hi-Res Audio”; questo significa che è compatibile con le sorgenti sonore a 24 bit, con Spotify Connect, Google Cast, Wi-Fi, NFC, Bluetooth e con il codec AAC e il codec a maggior risoluzione LDAC (questi ultimi due già compresi dallo standard Bluetooth).

La progettazione degli altoparlanti a tre vie del subwoofer è ottima, ma la cosa eccezionale è la presenza di un amplificatore digitale Sony S Master su ogni singolo altoparlante. Gli audiofili apprezzeranno di sicuro il suono di altissima qualità prodotto da questo impianto audio; l’ampiezza stereo dà il suo meglio, poi, quando questa barra audio viene fissata a parete. Questo sistema audio 2.1 supera il nostro test a pieni voti; l’unico aspetto negativo riguarda la lunghezza di 108 cm della soundbar: se hai una casa piccola non sarà facile farcela entrare.

7. Samsung HW-K950

Una soundbar + due satelliti wireless + Dolby Atmos = un’esperienza completamente nuova

Potenza: 500 W | Altoparlanti: 9 | Dimensioni: 120,9 x 8,13 x 13 cm | Peso: 6,7 kg | Ingressi: 1 x ingresso ottico digitale, 1 x HDMI | Uscite: 1 x HDMI | Wireless: Bluetooth e WiFi | Subwoofer integrato: Sì | Caratteristiche particolari: Dolby Atmos

Tecnologia Dolby Atmos integrata

Satelliti e subwoofer wireless

Audio surround un po’ confuso

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Hai bisogno di Dolby Atmos? Questa soundbar, unita a due diffusori satellite e a un subwoofer supplementare, crea un effetto di “bolla 3D surround” incredibilmente immersivo. Qualcuno forse storcerà il naso a questa soluzione pensando che sia un passo indietro rispetto alle soluzioni attuali, tuttavia questa è una delle migliori implementazioni di Dolby Atmos finora. Utilizzando in combinazione degli altoparlanti posteriori insieme a degli altoparlanti che “sparano” il suono verso l’alto, viene ricreato virtualmente un sistema audio 5.1.4.

È vero, il prezzo della HW-K950 non è bassissimo e i DTS vengono riprodotti in stereo (a meno che non hai un lettore Blu-ray in grado di convertire i DTS in Dolby Digital), ma questa soluzione è facile da installare, suona incredibilmente bene e si piazza in cima alla classifica delle migliori soundbar che un audiofilo possa desiderare.

 

8. Bose SoundTouch 300

Una soundbar dal design bellissimo e dal suono preciso

Potenza: N/D | Altoparlanti: 1 | Dimensioni: 97,9 x 10,8 x 5,7 cm | Peso: 15.2lbs | Ingressi: 1 x ingresso ottico digitale, 1 x HDMI, 1 x porta Ethernet, 1x jack da 3,5 mm per il sistema ADAPTiQ, 1 x jack da 3,5mm per collegare via cavo il modulo per i bassi, 1 x porta microUSB | Uscite: 1 x uscita HDMI con Audio Return Channel (ARC) | Wireless: Bluetooth | Subwoofer integrato: No | Caratteristiche particolari: Multi-stanza

Presentazione sonica ampia e articolata

Design e qualità costruttiva eccezionali

Installazione un po’ complicata

Nella confezione il subwoofer non è incluso

Questa sottile soundbar della Bose ha un aspetto fantastico e di fascia alta, e una qualità sonora sopra la media. È larga 97,9 cm, quindi è perfetta da abbinare ai televisori di grandi dimensioni (dai 50 pollici in su), e suona benissimo. Avremmo qualche appunto da fare a proposito dell’usabilità e del prezzo, ma tutto sommato consigliamo questa soundbar.

È anche opportuno ricordare che, non essendo un sistema 2.1, in dotazione non viene fornito nessun subwoofer; tuttavia è possibile collegare il subwoofer wireless Bose Acoustimas. Inoltre, alla ST300 è possibile connettere fino a 300 altoparlanti surround della stessa marca, praticamente invisibili (grandi appena 10 centimetri). Il sistema è inoltre compatibile con il sistema multistanza wireless Bose SoundTouch, che include dei piccoli altoparlanti Bluetooth.

9. Yamaha YSP-5600SW

Questa soundbar, oltre Dolby Atmos, integra anche DTS:X

Potenza: 128W | Altoparlanti: 44 | Dimensioni: 110 x 21,2 x 9,3 cm | Peso: 11,7 kg | Ingressi: 4 x HDMI, 2 x ingresso ottico digitale, 2 x ingressi coassiali digitali, 1 x phono, 1 x RS232c | Uscite: 1 x subwoofer |Wireless: WiFi, Bluetooth, Apple AirPlay, MusicCast | Caratteristiche particolari: Pass-through 4K, Dolby Atmos, DTS:X

Supporta Dolby Atmos

Supporta anche DTS:X

Esagerata per i piccoli ambienti

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

A sfidare Samsung nel campo della tecnologia Dolby Atmos c’è Yamaha, cioè colei che ha creato il genere soundbar oltre un decennio fa. Se guardiamo le effettive specifiche surround, la YSP-5600SW non arriva alla HW-K950 in quanto ricrea un sistema audio 5.1.2 rispetto al 5.1.4 di Samsung, ma ci sono tante altre caratteristiche in cui questo “pezzo” di tecnologia è superiore.

L’attrazione principale è il supporto esclusivo sia a Dolby Atmos che al codec rivale DTS:X, ma sono i 44 singoli altoparlanti e il doppio subwoofer della YSP-5600SW – il tutto in una singola unità – che rendono questa barra audio all-in-one davvero fantastica. Misura 110 x 21,2 x 9,3 centimetri, ha l’etichetta “Hi-Res Audio” (è in grado di riprodurre anche i file ALAC a 24 bit, i FLAC e gli AIFF) e, giusto per non farsi mancare nulla, è dotata di WiFi, Bluetooth e del supporto ad Apple AirPlay.

10. Razer Leviathan

La prima soundbar della Razer ha dei bassi che spaccano

Potenza: 30 W | Altoparlanti: 4 | Dimensioni: 50 x 7,6 x 7,11 cm | Peso: N/D | Ingressi: 1 x ingresso ottico digitale, 1 x phono | Uscite: N/A | Wireless: Bluetooth | Subwoofer integrato: Sì | Caratteristiche particolari: suono ricco di bassi, ottima per i videogiocatori

Suono ricco di bassi

Tantissimi ingressi

Audio surround con qualche limitazione

Val al PREZZO PIÙ BASSO su Amazon

Considerando quanto costa, la Razer Leviathan è un’ottima sound bar, ed è particolarmente consigliata ai gamer che ancora non hanno voglia di acquistare un sistema completo 5.1. Il suono è un po’ troppo ricco di bassi a causa del subwoofer indipendente, ma nonostante questo, film e giochi si sentono benissimo.

Questa barra è anche piuttosto versatile. È progettata per funzionare con i PC, ma può essere benissimo utilizzata senza dover configurare assolutamente nulla con qualsiasi console o TV tramite l’uscita audio ottica. Questo senza contare che, grazie al Bluetooth integrato, puoi connetterla anche a un dispositivo mobile. Se dobbiamo trovargli qualche difetto, forse avremmo preferito un connettore del subwoofer più solido e avrebbe fatto comodo avere un telecomando. Ma, nonostante le sue dimensioni ridotte, la Leviathan ha superato di gran lunga le nostre aspettative.

2 Comments

  1. MATTEO
  2. Cla

Add Comment