I Migliori Microfoni per Conferenza del 2020: i 12 Microfoni da Conferenza a Confronto

Che si tratti di un seminario oppure di una conferenza fisica o virtuale tramite Skype o Zoom, tutti i partecipanti hanno bisogno di sentire cosa dice la persona che sta parlando. Questo vale sia se si sta parlando a un pubblico piccolo sia uno più ampio. Tuttavia, senza un microfono adeguato, questo potrebbe risultare un po’ complicato. Le persone vicine all’oratore di certo lo sentiranno bene, mentre quelli in fondo potrebbero dover mettere a dura prova le loro orecchie per sentire. Di certo si vuole anche evitare di avere una situazione in cui il suono sembra essere distribuito in modo disomogeneo. Alcune parole potrebbero non essere molto chiare o potrebbero perdersi nella comunicazione. Le persone, inoltre, non vogliono sentire sibili, acuti o rumori di fondo. La soluzione migliore in queste circostanze e altre situazioni simili è scegliere il microfono perfetto per le conferenze.

Un microfono in grado di catturare e fornire un suono di qualità, per un audio estremamente chiaro. Uno che può essere regolato o personalizzato in base alle esigenze del relatore. Ce ne sono davvero diversi tipi sul mercato, per cui potrebbe essere difficile individuare quale scegliere. Per questo motivo abbiamo stilato questo articolo in cui abbiamo identificato i microfoni più affidabili e più efficaci.

Perché è necessario avere un microfono di qualità per una conferenza o una videoconferenza?

Non pensare che basti un microfono qualsiasi per tutte le situazioni. Le dimensioni della scrivania, le dimensioni della sala conferenze e la disposizione dei posti a sedere possono determinare il tipo di microfono di cui si ha bisogno.

Per una stanza piccola, ad esempio, non ci sarà bisogno di un microfono wireless o di microfoni individuali per ogni relatore. Sarebbe quindi inutile spendere molti soldi per delle funzioni non necessarie. Considerando che tutti saranno seduti attorno ad una scrivania, la sala conferenze avrà bisogno di un solo microfono fisso.

Nel caso opposto, naturalmente, per una grande conferenza, con una scrivania lunga 3 metri, ci vorrà più di un microfono: inutile dirti che un solo microfono al centro del tavolo non sarebbe sufficiente. Le persone sedute alle estremità del tavolo risulterebbero molto distanti.

Quali sono le opzioni disponibili?

Guardando oltre la disposizione della sala, il team potrebbe volere delle apparecchiature audio in grado di soddisfare determinate specifiche. Alcune configurazioni permettono agli utenti di regolare i loro microfoni individuali. Ad esempio, alcuni modelli hanno il proprio tasto per poter essere silenziati. Il tasto “muto” permette di silenziare il microfono di ogni persona, in una situazione in cui ognuno ha il suo. In altri casi, invece, questa funzione potrebbe essere presente in un solo microfono: provare ad utilizzare la funzione muto con un singolo microfono ha, sicuramente, i suoi problemi. In questa situazione, infatti, l’uso del pulsante “muto” disattiverebbe l’audio di tutti i partecipanti alla conversazione.

Solitamente la maggior parte delle persone sa usare le funzioni dei microfoni wireless e i livelli di rumore. Alcuni team potrebbero aver bisogno di microfoni in grado di lavorare con i loro computer portatili, se l’azienda adotta un approccio BYoD.

Nella scelta del microfono da videoconferenza giusto ci sono diversi fattori da tenere in considerazione. È importante sapere di cosa ha bisogno il team e cosa può andar bene per la specifica situazione.

Questa è la lista dei migliori microfoni per conferenze attualmente disponibili:

Microfoni a Zona di Pressione

Pur essendo un po’ più ampi rispetto agli altri microfoni, i microfoni a zona di pressione (chiamati anche microfoni boundary o microfoni perimetrali) sono essenzialmente dei microfoni con molteplici opzioni tra cui poter scegliere. L’idea è abbastanza semplice: il microfono è posizionato lungo un perimetro o un confine, che in pratica funge da supporto. Questo significa che questi microfoni possono essere posizionati sulla scrivania o persino sul pavimento, come ad esempio il pavimento di un un palco.

Il vantaggio principale è che i microfoni a zona di pressione possono “catturare” le voci di tutti i relatori che si trovano davanti a essi. Possono essere usati come piccoli microfoni posti sul tavolo della tua conferenza, o anche essere incorporati nella scrivania, ed in questo caso vengono chiamati “microfoni a bottone”. In questo modo tutto può rimanere ordinato e libero da cavi, e anche il microfono stesso può essere nascosto all’interno della scrivania o sotto di essa.

Pro (vantaggi)

  • I microfoni perimetrali sono ottimi per catturare la voce di più oratori; bastano infatti solo uno o due microfoni, posizionati nel punto giusto, per riuscire a coprire un’intera sala conferenze. Funzionano anche molto bene per captare le voci, e in genere non captano le frequenze più basse.
  • I microfoni boundary sono anche generalmente più economici, con un prezzo che parte da circa 100 euro, o anche meno. Dato che, probabilmente, te ne serviranno solo uno o due al massimo, potrai risparmiare un bel po’ di soldi.

Contro (svantaggi)

  • Similmente ai microfoni da soffitto, i microfoni a zona di pressione possono facilmente captare molti rumori indesiderati. Dal momento che questi microfoni generalmente si trovano sul tavolo che si sta utilizzando, o addirittura all’interno del tavolo, può capitare facilmente che catturino molti rumori di sottofondo indesiderati, come ad esempio i rumori delle mani poggiate o degli oggetti trascinati sul tavolo.
  • In base alle dimensioni della sala conferenze, il tuo team potrebbe aver bisogno di acquistare più microfoni per riempire l’intera sala.

I Microfoni a Zona di Pressione che consigliamo noi:

TONOR Microfono USB per Conferenza

TONOR Microfono USB per Conferenza, Microfono per PC Video Conferenza, Registrazione, Skype,...

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Questo modello riesce a catturare accuratamente i suoni nella tua sala conferenze per un’ampia area. Naturalmente, il Tonor è compatibile sia con PC che con Mac.

Il raggio d’azione è di circa 3 metri, consentendo una facile acquisizione del suono da tutte le direzioni.

Come mostrato nella foto, il modello è dotato di un pulsante “muto” retroilluminato che fornisce la possibilità di disattivare rapidamente il microfono. L’indicatore luminoso blu incorporato indica se il microfono è mutato o no. Il microfono rimane silenziato fino a quando non si preme nuovamente il pulsante.

Questo microfono è realizzato in materiale metallico robusto e resistente, e la sua base è dotata di un tappetino antiscivolo che lo rende comodo per essere utilizzato su una scrivania. È compatto, comodo e non richiede molto spazio.

Un’ottima scelta anche per il tuo portafoglio.

TONOR Microfono USB per Conferenza, Microfono per PC Video Conferenza, Registrazione, Skype,...
  • Mini Microfono Omnidirezionale: Il microfono omnidirezionale riesce a catturare il segnale vocale...
  • Pensato per Conferenza: Il microfono è ideale per piccola o media meeting online tramite app...
  • Plug e Play: Nessun driver richiesto, il microfono è compatibile con sia sistema WINDOWS sia...

Audio-Technica PRO 44

Audio-Technica Pro 44 microfono cardioide a condensatore Boundary – includes- Blucoil...

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Essendo un nome ben noto a tutti gli appassionati di audio, decidendo di acquistare un prodotto di Audio-Technica potrai stare certo di avere tra le mani un microfono di assoluta qualità. E di qualità è, naturalmente, anche il Pro 44: un microfono a condensatore ad ampio raggio e quello che Audio-Technica chiama “diaframma low-mass” per performance superiori rispetto ad altri microfoni alternativi. Questi microfoni funzionano a batterie, senza bisogno di alimentazione esterna, e offrono un audio incredibilmente cristallino. Il cavo incluso dovrebbe aiutare a ridurre anche i costi di acquisto degli accessori, ma il suo principale punto di forza, in questo caso, è la nota qualità di Audio-Technica.

Audio-Technica Pro 44 microfono cardioide a condensatore Boundary – includes- Blucoil...
  • Audio-Technica Pro 44: con la sua half-space unidirezionale polar pattern, design a basso profilo, e...
  • Microfono a condensatore: con la sua half-space unidirezionale polar pattern, design a basso...
  • Vasta gamma, di alta qualità: con la sua half-space unidirezionale polar pattern, design a basso...

MXL AC404 USB

MXL AC404 Microfono USB Conferenza, Nero

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Se sei alla ricerca di un microfono boundary con possibilità di connessione più universale, allora l’MXL AC404 è perfetto per te. Questo microfono non solo è dotato di USB da collegare direttamente al tuo laptop, ma ha anche un jack per cuffie e altoparlanti, per essere sicuro che la voce sia registrata nella migliore qualità possibile, senza fastidiosi ed improvvisi aumenti o abbassamenti di volume. Il cavo USB, inoltre, è lungo circa 1,80 metri, in questo modo si ha molta libertà nel posizionare il microfono.

MXL AC404 Microfono USB Conferenza, Nero
  • Audio impareggiabile qualità anche in ambienti rumorosi.
  • Trasforma ogni luogo in una sala riunioni.
  • incorporato Jack cuffie.

Philips 9172

Philips LFH9172 Microfono da Riunione

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Pur non essendo il classico microfono a zona di pressione, questo microfono da conferenza Philips, dal simpatico aspetto di un UFO, è praticamente sia il migliore modello tra i microfoni perimetrali che tra i microfoni da soffitto. Questo microfono a forma di disco è in grado di captare il suono a 360 gradi, utilizzando perfino le vibrazioni del tavolo e la pressione dell’aria per catturare un suono cristallino. Puoi posizionare questo micrUFOno al centro del tavolo della conferenza e riuscire comunque a catturare le voci di tutti quelli che parlano nella stanza. Ci sono anche alcune opzioni audio più avanzate con cui poter “giocare”, per ottenere una qualità audio ancora più elevata.


Microfoni da Soffitto

Piuttosto auto-esplicativa come cosa: un microfono a soffitto può essere montato e incorporato nel soffitto se preferisci un look pulito, o semplicemente essere lasciato appeso, come fosse un lampadario. Se la tua stanza per le conferenze ha dei soffitti alti potrebbe essere necessario un microfono appeso per fare in modo che riesca a catturare ogni voce nella stanza.

In ogni caso, qualsiasi sia il metodo di installazione, questi microfoni sono perfetti per coprire un’intera stanza, senza inutili ingombri e fili sul tavolo. Se la sala conferenze è davvero grande, un solo microfono potrebbe non essere sufficiente, per cui potresti dover montare più microfoni sparsi per la stanza per riuscire a catturare ogni singola voce. Questi microfoni sono anche in grado di recepire, generalmente, l’audio a 360 gradi e sono ideali per sale conferenze di medie e grandi dimensioni.

Pro (vantaggi)

  • I microfoni a soffitto sono davvero ottimi nei casi in cui è necessario avere il tavolo (o la scrivania) completamente privo di ingombro. Mentre gli altri microfoni occupano spazio e vengono posizionati sopra il tavolo, i microfoni a soffitto sono privi di fili visibili e non sono d’intralcio.
  • I microfoni possono essere appesi o montati direttamente sul soffitto, per un look della stanza molto più pulito, e sono in grado di captare l’audio da qualsiasi direzione, anche nelle sale più grandi.

Contro (svantaggi)

  • L’installazione potrebbe richiedere una preventiva pianificazione, per evitare di dover poi demolire il soffitto o le pareti per montare il microfono.
  • Ormai i microfoni vengono creati per essere sempre più intelligenti, ma questi modelli però sono rimasti un po’ indietro, e capita di frequente che captino i rumori di sottofondo presenti nella stanza: generalmente non sono della stessa qualità dei microfoni dedicati.

I Microfoni da Soffitto che consigliamo noi:

Polycom HDX

Polycom-HDX 7000-720 7000-720 HDX

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Questo microfono Polycom si trova tra i prodotti più costosi, ma per una buona ragione. Come ci si potrebbe aspettare, questo microfono è in grado di catturare i suoni a 360 gradi a 22kHz, ed è così potente da riuscire a coprire fino a 260 metri quadrati. Questo sistema si integra con la soluzione video HDX di Polycom e con il Polycom SoundStructure. Se la tua azienda ha già investito nella Polycom, allora vale sicuramente la pena spendere questa cifra in più.

ClearOne Mic Array Da Soffitto

CLEARONE CEILING MIC ARRAY NEGRO

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Scendendo di prezzo troviamo il kit di microfoni da soffitto ClearOne. Anche questo microfono ha una copertura vocale a 360 gradi, ma anche tre elementi che ClearOne chiama “elementi unidirezionali” per contribuire a ridurre il riverbero e i rumori di sottofondo. Il microfono è, naturalmente, ottimizzato per le configurazioni ClearOne, ma può essere generalmente utilizzato con la maggior parte delle soluzioni. La copertura non è sicuramente tanto impressionante quanto quella del Polycom, ma per risolvere il problema puoi installare più microfoni sparsi nella stanza (qualora questa dovesse essere molto grande) allo stesso prezzo di un microfono Polycom.

CLEARONE CEILING MIC ARRAY NEGRO
  • "Il ClearOne 910-001-013-B è un kit per microfono a soffitto nero con connettore Phoenix per...
  • Filtro integrato, basso taglio, rifiuta il rumore indesiderato e aumenta l'intelligibilità
  • Tre microfoni ad ampio raggio in ogni unità forniscono un pickup audio completo a 360 gradi per...

Microfoni a Collo d’oca

I microfoni a collo d’oca (o gooseneck) sono chiamati così a motivo della loro somiglianza con la struttura fisica di questi animali, e sono generalmente considerati il modo migliore per garantire una qualità audio praticamente perfetta. Ogni posto a sedere avrà bisogno del suo microfono gooseneck, in modo da avere per ogni relatore un microfono dedicato.

In questo modo, invece di affidarsi ad uno o due microfoni sperando di riuscire a catturare la voce di ogni singola persona, questi microfoni assicurano che tutti i partecipanti siano ascoltati. A differenza dei microfoni da soffitto già citati, essendo i microfoni a collo d’oca limitati ad ogni singola persona, in genere non captano quei fastidiosi rumori di sottofondo. Il compromesso però, come avrai già capito, è quello di assicurare un microfono per ogni individuo, il che causa un bel po’ di disordine e cavi di cui preoccuparsi.

Pro (vantaggi)

  • I microfoni a collo d’oca rappresentano uno dei modi migliori per garantire che ogni singola persona sia ascoltata in modo cristallino. Tutti le persone sedute al tavolo della conferenza dovrebbero avere il proprio microfono, invece di condividerne uno per l’intera sala.
  • Questi microfoni possono aiutare a prevenire fastidiosi rumori di sottofondo, perché riescono a trasmettere solo i suoni che si trovano proprio davanti a loro.

Contro (svantaggi)

  • In base al numero di microfoni di cui hai bisogno per la tua sala, potrebbe crearsi molto disordine e molti cavi indesiderati sul tavolo. È possibile, tuttavia, trovare microfoni a collo d’oca senza fili, ma in ogni caso si avranno molti microfoni sopra il tavolo.
  • Diciamocelo, questi microfoni sono piuttosto brutti a vedersi. Nessuno vuole rovinare il proprio ufficio in stile Feng Shui con qualche brutto e lungo microfono, ma questo è il prezzo da pagare per una qualità migliore.

I Microfoni a Collo d’oca che consigliamo noi:

Shure CVG18

Shure Cvg18-B/C - Microfono A Condensatore A Collo D'Oca, 18 Pollici, Pre-Amplificatore In...

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Se stai cercando di passare a qualcosa di un po’ più “premium”, allora vale la pena dare un’occhiata a questo microfono a collo d’oca Shure. Così come qualche altro microfono già citato, questo microfono gooseneck è in grado di respingere qualsiasi rumore che non sia la voce di chi sta parlando. Shure vanta anche la tecnologia CommShield per contribuire a proteggere il microfono dalle fastidiose ed indesiderate interferenze RF, quelle provenienti da smartphone e altri dispositivi wireless, per intenderci. Shure è anche nota per l’incredibile qualità dei suoi oggetti, quindi puoi stare tranquillo che questo microfono non si romperà in tempi brevi.

Shure Cvg18-B/C - Microfono A Condensatore A Collo D'Oca, 18 Pollici, Pre-Amplificatore In...
  • Motivo polare cardioide con risposta su misura per il discorso
  • Risposta in frequenza ideale per l'acquisizione di transienti veloci in un'ampia varietà di...
  • Tecnologia CommShield che protegge dalle interferenze RF indesiderate da dispositivi wireless...

MXL AC-400

MXL AC-400

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Posizionandosi proprio nel mezzo, questo MXL potrebbe essere il migliore tra “i due mondi” nella categoria dei microfoni gooseneck. La presenza dell’USB indica che il microfono può anche essere collegato direttamente al tuo PC portatile, e il suo collo flessibile da circa 40 cm lo rende molto facile da regolare. Per quelli che già utilizzano i prodotti MXL questo AC-400 può essere esteso con tre unità opzionali AC-40EXT per ottenere una copertura ancora maggiore. È anche uno dei gooseneck con l’aspetto più carino che abbiamo trovato.

MXL AC-400
  • Descrizione del prodotto: MXL AC-400
  • Tipo: Interview
  • Frequenza di campionamento: 48 kHz

Pyle PDMIKC5

Pyle PDMIKC5 microfono

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Se stai cercando di risparmiare allora non possiamo che consigliarti il Pyle PDMIKC5. Le sue numerose caratteristiche non sono affatto peggiori di quelle del modello MXL. Il collo del microfono è regolabile e Il robusto tubo in metallo e l’utilizzo di PVC creano un design piuttosto buono. Presenta anche un interruttore on/off e un tasto per il muto.

La sensibilità del microfono è abbastanza ampia -40dB (+/-)2dB e il pattern cardioide annulla i suoni fuori asse. L’alimentazione è fornita da una batteria da 9 volt e, infine, la risposta in frequenza è di 40Hz-16kHz, ma non è comunque rilevante per una conferenza.

Che altro aggiungere? Il suono è mono, non stereo; il microfono non funziona senza batteria e bada bene: se si mette una batteria nella posizione sbagliata si rischia di friggere immediatamente il preamplificatore – quindi fai attenzione! Se dimentichi di spegnere il microfono, naturalmente, la batteria si scaricherà. Per il resto, il microfono è meraviglioso!

Microfoni Vivavoce

Probabilmente l’opzione più tradizionale, a cui la maggior parte delle persone è più abituata, sono i veri e propri microfoni vivavoce. Solo che, stando a questa affermazione, “veri” potrebbe non essere esattamente corretto. Questi microfoni, anche conosciuti come speakerphone, rappresentano una soluzione ottima e semplice, anche se possono diventare piuttosto costosi se desideri avere tutte le relative funzioni. I microfoni vivavoce più moderni hanno buone capacità e sono ormai abbastanza intelligenti da poter funzionare con il tuo smartphone con alcune integrazioni piuttosto interessanti. La maggior parte di questi modelli è dotata di touch screen a colori ed è in grado di catturare audio a 360 gradi, proprio come i microfoni a soffitto di cui abbiamo parlato prima.

Gli speakerphone possono generalmente essere utilizzati da soli, permettendo agli utenti di controllare tutto dallo schermo touch. Di solito non sono tanto ingombranti quanto potrebbero esserlo, ad esempio, 12 microfoni a collo d’oca, e non sono neanche troppo brutti da vedere. Dato che stiamo parlando di telefoni VoIP, puoi aspettarti di trovare l’integrazione con UC, il Bluetooth e la possibilità di collegare più linee da un unico dispositivo. Alcune unità vengono vendute con i loro mini-microfoni per contribuire ad ampliare il raggio d’azione.

Pro (vantaggi)

  • Questi microfoni vivavoce sono generalmente dei semplici telefoni VoIP per conferenze, quindi possiedono molte delle ottime funzionalità che potremmo aspettarci dal VoIP e da UC.
  • Eleganti e facili da usare, gli speakerphone non occupano molto spazio sulla scrivania, eppure sono in grado di captare voci fino a 6 metri di distanza.

Contro (svantaggi)

  • Utilizzando lo stesso tipo di microfono a 360 gradi di un microfono da soffitto, soffrono dello stesso problema di questi ultimi: captano purtroppo molti rumori di sottofondo presenti nella stanza. Anche l’idea è un po’ sorpassata ormai, anche se in qualche modo modernizzata.
  • È vero, si possono trovare alcuni modelli poco costosi, ma il prezzo dei microfoni vivavoce potrebbe lievitare se desideri acquistarli con tutti i relativi fronzoli, il che li rende meno comparabili ad altre opzioni della stessa fascia di prezzo.

I Microfoni Vivavoce che consigliamo noi:

Jabra Speak 410 USB

Jabra Speak 410 Speaker per Telefono - Altoparlante per Conferenze Certificato Microsoft con...

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Partendo dalle basi, sarebbe difficile sbagliare con questo Jabra 410. Grazie alla sua connessione USB non avrai bisogno di chissà quale configurazione per sfruttare i vantaggi del touch screen o delle sue integrazioni: basta infatti collegarlo e sarà subito pronto all’uso. L’altoparlante in sé è piuttosto sottile, compatto e portatile, e i tasti fisici di chiamata sono un’ottima aggiunta.

Jabra Speak 410 Speaker per Telefono - Altoparlante per Conferenze Certificato Microsoft con...
  • Ottimo per le conferenze: ottimale per l'utilizzo nelle sale conferenze telefoniche, non solo...
  • Audio cristallino con funzioni di controllo pratiche: microfono omnidirezionale a 360 gradi per una...
  • Altoparlante per telefono portatile: basta semplicemente collegare attraverso il cavo USB lo speaker...

Polycom RealPresence Trio 8800

Polycom Realpresence Trio 8800 sistema di conferenza Collegamento ethernet LAN

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

E passiamo adesso al “nonno” della situazione, il Polycom RealPresence Trio 8800. Potrebbe sembrarti costoso… ma potrebbe anche valerne la pena. Questo apparecchio viene fornito con i controlli touch screen di cui abbiamo parlato prima e naturalmente con la qualità audio sorprendente che ci si aspetta da Polycom. Polycom sostiene che questo vivavoce sia l’unico sul mercato con la possibilità di condividere contenuti HD dal proprio dispositivo BYOD per una qualche folle collaborazione.

Classifica dei più venduti

Questa è la tabella comparativa e la classifica dei microfoni per conferenza più venduti su Amazon.

Add Comment