TecnoFacile.com è indipendente al 100% ed è sostenuto dal suo pubblico. Potremmo ricevere una commissione se acquisti attraverso i nostri link. Maggiori info

Le Migliori Stufe Elettriche del 2021: le 7 Stufette Elettriche Migliori a Confronto

Le migliori stufe elettriche ventilate, a convezione e in ceramica per tenere a bada il freddo durante la stagione invernale

Miglior Stufa Elettrica

Quando le temperature si abbassano e arriva la notte, invece di aggiungere coperte su coperte, potremmo aver bisogno solo di un po’ di calore emanato da una stufa elettrica. Naturalmente non c’è niente di meglio di un sistema di riscaldamento centralizzato, per avere una fonte di riscaldamento in tutta la casa in modo economico, ma capita sempre di voler avere più calore in una stanza, soprattutto in quelle in cui accendere la caldaia potrebbe disturbare chi cerca di dormire.

In questi casi le stufe elettriche sono la risposta, e le versioni moderne sono molto più sicure, più economiche e più belle delle vecchie stufe elettriche che, probabilmente, ricordi dalla casa di tua nonna. Puoi trovare stufette elettriche economiche che occupano pochissimo spazio, ma che riescono a riscaldare una stanza fredda in pochissimo tempo. Un calorifero elettrico è anche utile per riscaldare la veranda, un ufficio esterno, una camera da letto fredda o dovunque tu abbia bisogno di un po’ di calore in più.

Le migliori stufe elettriche a basso consumo in commercio

1. De’Longhi Capsule HFX30C18

Una piccola ed elegante stufa in ceramica

De'Longhi HFX30C18.IW Termoventilatore Ceramico Verticale, Bianco Perlato, 1800 W, 41 Decibel,...

Potenza Termica: 1,8 kW | Controlli: regolazione del calore e quadranti del termostato | Caratteristiche Extra: antigelo; modalità ventola fredda | Dimensioni: 192 x 137 x 270 mm | Peso: 1,3 kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

C’è un tocco di retrò nello stile della stufetta elettrica De’Longhi Capsule, e grazie ai suoi elementi riscaldanti in ceramica riesce a produrre molto calore. La maniglia in alto la rende facile da spostare in casa, mentre il piedino di supporto si ripiega, per poterla riporre più facilmente.

Puoi scegliere tra due impostazioni di potenza e ha un termostato regolabile, oltre ad avere una funzione antigelo e una ventola di raffreddamento. Nonostante la potenza ridotta di 1800 W, in mezz’ora riscalda anche le stanze più grandi ed è meno rumorosa di altre stufe. Questa piccola stufa non è solo carina, ma anche versatile e pratica.

De'Longhi HFX30C18.IW Termoventilatore Ceramico Verticale, Bianco Perlato, 1800 W, 41 Decibel,...
  • Termoventilatore ceramico capsule con 2 potenze: 1800w e 900w, per ottimizzare il consumo energetico
  • La tecnologia ceramica è altamente efficiente e sicura, grazie all'ampia superficie dell'elemento...
  • Termostato ambiente regolabile, protezione antigelo e ventilazione estiva

2. De’Longhi Bend Line HFX65V20

La stufa in ceramica super conveniente per le stanze più fredde

De'Longhi HFX65V20 WHGY Termoventilatore Ceramico a Torre, Bianco/Grigio

Potenza Termica: 2kW | Controlli: timer 24h; regolazione della temperatura; modalità eco; possibilità di scegliere diverse modalità; interruttore di oscillazione; potenza | Caratteristiche Extra: antigelo; modalità ventilatore; interruttore di sicurezza; controllo remoto | Dimensioni: 182 x 226 x 61mm | Peso: 1,36kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Hai una stanza che vuoi riscaldare velocemente e allo stesso tempo mantenerla libera dal disordine? Questa stufa in ceramica dalla forma di una torre occupa pochissimo spazio sul pavimento ed è alta solo 61 cm, emettendo però ben 2000 W di calore, grazie all’aiuto delle sue ventole. Può anche oscillare sul suo supporto, per diffondere meglio il calore. Riesce a “trasformare” senza sforzo una fredda cucina o sala da pranzo in un luogo caldo e accogliente, il tutto con il minimo rumore o disturbo.

È facile da usare: basta impostare la temperatura desiderata con i controlli digitali e poi lasciarla lavorare. Ma è anche dotata di alcune utili funzioni, tra cui un timer e una modalità Eco. Pesa meno di 1,4 kg e, grazie una maniglia per il trasporto integrata nella parte superiore, è particolarmente portatile. La De’Longhi offre anche un telecomando compatto. Discreta ed efficace, questa è una delle migliori stufe compatte in circolazione.

Offerta
De'Longhi HFX65V20 WHGY Termoventilatore Ceramico a Torre, Bianco/Grigio
  • Termoventilatore con tecnologia ceramica con 2 potenze: 2000 e 1200w
  • Display a LED di facile utilizzo; timer 24h: consente di programmare il funzionamento giornaliero
  • Oscillazione motorizzata e sistema di sicurezza elettronico di autospegnimento in caso di caduta...

3. De’Longhi HSX2320

La migliore stufa a convezione

De'Longhi HSX2320F Slim Style Convettore Elettrico, Bianco

Potenza Termica: 3kW | Controlli: timer 24h; quadranti per regolare il calore; interruttore turbo-boost | Caratteristiche Extra: turbo-boost; antigelo | Dimensioni: 442 x 733 x 200mm | Peso: 4,8kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

La stufa a convezione della De’Longhi non ha molti fronzoli per quanto riguarda lo stile o le caratteristiche. Infatti, con il suo design semplice e il suo corpo sottile, sembra costruita per non dare nell’occhio e non essere d’intralcio. I due interruttori sul lato ti permettono di scegliere tra tre impostazioni di potenza, e c’è un termostato per mantenere la stanza alla temperatura corrente, o a una temperatura costante di 5°C come protezione contro il gelo. E questo è più o meno tutto ciò che c’è da sapere su questa stufa.

Fortunatamente, non ha bisogno di altro: l’HSX2320 si riscalda velocemente ed è perfetta per riscaldare anche stanze di medie e grandi dimensioni, emanando silenziosamente l’aria più calda dalla parte superiore. È anche leggera e facile da spostare, rendendola una stufa comoda da avere in casa.

Offerta
De'Longhi HSX2320F Slim Style Convettore Elettrico, Bianco
  • Termoconvettore slim style da 2000W con 3 livelli di potenza (2000W, 1200W e 800W); solo 9cm di...
  • Ventilazione laterale forzata per una migliore distribuzione del calore nell'ambiente, anche nella...
  • Termostato ambiente per impostare e mantenere automaticamente l temperatura desiderata

4. Stadler Form Anna

La miglior stufa piccola di design

Stadler Form ST-0030 Stufetta Anna Little White, 1200 W, 240 V, Bianco

Potenza Termica: 2kW | Controlli: tasto on/off; tasto per regolare il calore; quadrante termostato | Caratteristiche Extra: antigelo | Dimensioni: 367 x 183 x 150mm | Peso: 2,05kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Divertiti a confondere gli amici con la stufa Stadler Form Anna! Cos’è questo piccolo monolite? Un elegante altoparlante Bluetooth di qualche strana azienda di design danese? Beh, no: in realtà è una sottile stufa in ceramica con due livelli di potenza e un termostato, molto più silenziosa rispetto ad altre stufe e molto meno ingombrante visivamente.

È anche rivestita di una vernice bianca – che dovrebbe rimanere bianca anche dopo anni di utilizzo – e ha uno spegnimento automatico che entra in funzione se dovesse accidentalmente ribaltarsi. Potresti non aspettarti molto calore da una stufa così sottile, ma è perfettamente in grado di mantenere caldo un soggiorno di medie dimensioni.

Ti piace lo stile ma vuoi qualcosa di più piccolo? Allora l’Anna Little Fan Heater dimezza – approssimativamente – l’altezza e la potenza, e costa qualche euro in meno.

5. De’Longhi Dragon 4 TRD41025T

Il miglior radiatore ad olio

DeLonghi Dragon4 TRDS4 1025E Oil electric space heater Interno Bianco 2500 W

Potenza Termica: 2,5kW | Controlli: regolazione del calore e quadrante termostato; timer | Caratteristiche Extra: antigelo; termostato di sicurezza | Dimensioni: 650 x 565 x 160mm | Peso: 17,5kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

Alcuni radiatori elettrici hanno comandi touch e particolari funzioni Bluetooth, ma c’è una ragione per cui la serie Dragon 4 di De’Longhi ha ottenuto così tanta fiducia e rispetto dagli utenti. La TRD41025T da 2,5kW ha abbastanza potenza termica da poter riscaldare rapidamente una stanza di medie dimensioni, con un design ideato per attirare l’aria attraverso la parte più calda del radiatore prima di buttarla velocemente fuori attraverso i suoi fori appositamente sagomati.

Inoltre, essendo riempita di olio, rimane calda più a lungo, rendendola una stufa molto efficiente per quei momenti in cui hai bisogno di un calore costante. È facile da usare, con quadranti per scegliere tra le tre impostazioni di calore e regolare la temperatura, più un timer vecchio stile.

In più, grazie alle rotelline e a una maniglia di trasporto integrata, non è difficile da spostare, nonostante il suo peso di 17,5 kg: sicuramente, però, meglio evitare di trasportarla su e giù per le scale. Solida e affidabile, è una buona stufa da usare regolarmente in inverno!

DeLonghi Dragon4 TRDS4 1025E Oil electric space heater Interno Bianco 2500 W
  • Fino a 2500 W con tre impostazioni di calore
  • Pannello di controllo digitale con display LED per selezionare e visualizzare facilmente tutte le...
  • Timer Potenza di riscaldamento: 1100 W minimo.

6. Wärme Designer WiFi

La miglior stufa elettrica smart: elegante e intelligente!

Termosifone elettrico da parete con controllo WiFi Wärme Designer - Ultra compatto (8 cm) -...

Potenza Termica: 2kW | Controlli: regolazione del calore e termostato in versione touch; app su smartphone | Caratteristiche Extra: modalità eco; modalità calore istantaneo;antigelo | Dimensioni: 470 x 780 x 80mm | Peso: 9,3kg

Clicca QUI ora per vederlo su Amazon

La stufa di design di Wärme si distingue dalle sue rivali a convezione e a termosifone, grazie a un elegante pannello di vetro nero che assomiglia più a un piccolo schermo televisivo che a qualcosa da usare per eliminare il freddo dalla stanza. Sta benissimo montata a muro o sostenuta dai piedini in dotazione e, se non apprezzi l’accattivante display vintage per la temperatura, puoi spegnerlo e avere solo gli indicatori minimalisti.

Dietro il vetro vi è, in realtà, una stufa a convezione abbastanza standard, ma molto efficace per riscaldare una grande stanza ad una velocità decente. Si può controllare attraverso i controlli touch sulla parte anteriore, ma è anche possibile collegarla al Wi-Fi attraverso l’applicazione Smart Life per smartphone, per aumentare la temperatura o impostare il timer direttamente dal tuo telefono.

Inoltre, se hai un dispositivo Echo in casa, puoi usare Alexa attraverso Smart Life. Basta ricordare che la stufa deve essere lasciata accesa, in modalità antigelo, per far funzionare i programmi di riscaldamento: un piccolo inconveniente per una stufa che ha “un’intelligenza” non ancora pari alla sua eleganza.

Termosifone elettrico da parete con controllo WiFi Wärme Designer - Ultra compatto (8 cm) -...
  • Modello Generation X - Ora con controllo WiFi tramite APP - Gestisci il riscaldamento dal tuo...
  • Come consigliato dalla rivista 'Architecture Art Design'!
  • Design eccezionale - Aggiungi il 'FATTORE WOW' - Comandi semplici - Adatto per stanze fino a 22m²

Classifica delle più vendute

Questa è la tabella comparativa e la classifica delle Stufe Elettriche più vendute su Amazon.

Guida all’acquisto delle stufe elettriche: Come scegliere la stufa elettrica perfetta per te

Le stufe possono essere di diversi tipi e con diversi livelli di potenza, alcune sono maggiormente adatte a determinati ambienti, e altre ancora hanno diversi costi, sia a breve che a lungo termine. Prima di acquistarne una, pensa all’utilizzo che vuoi farne: stai cercando di mantenere una stanza calda per tutto il giorno o tutta la notte, oppure hai solo bisogno di un po’ di calore qui e là? Stai cercando qualcosa che possa riscaldare un’intera stanza o qualcosa che ti tenga caldo mentre sei seduto sul divano? Che tipo di costi di gestione sei disposto a sostenere? Rispondendo a tutte queste domande riuscirai a determinare il tipo di stufa che devi comprare.


Quale scegliere tra stufa ventilata, a convezione, a radiatore o alogena?

Esistono quattro tipi principali di stufa elettrica e ognuno di essi ha i suoi pro e i suoi contro:

  • Stufa Ventilata: queste stufe soffiano l’aria attraverso un elemento riscaldato, il che significa che possono riscaldare una stanza piccola molto rapidamente. Tendono però ad essere rumorose e non sempre sono ideali per mantenere una stanza calda per lunghi periodi, poiché la stufa deve entrare in funzione ogni volta che la temperatura scende. In molte stufe moderne viene usato un elemento ceramico a coefficiente di temperatura positivo (PTC), al posto dell’elemento metallico riscaldato vecchio stile, ed è per questo che spesso le vedrai classificate come stufe in ceramica.
  • Stufe a convezione (o Convettori): questo tipo di stufa incanala le correnti d’aria attraverso il corpo della stufa per poi espanderle fuori nella stanza. Potrebbe impiegare più tempo per riscaldare l’ambiente, ma non è molto rumorosa e spesso fornisce un calore più uniforme nella stanza.
  • Radiatori (o Stufe a Termosifone): in questo caso troviamo un elemento elettrico che riscalda l’olio, o un’altra sostanza, all’interno del corpo della stufa. I pro e i contro di queste stufe sono simili a quelli delle stufe a convezione, ma queste tendono a mantenere il calore più a lungo, rendendole perfette se si vuole avere una fonte di calore costante.
  • Stufe Alogene: queste stufe sono le “discendenti” delle vecchie stufe a due elementi. Irradiano il calore in modo diretto sugli oggetti di fronte all’elemento incandescente. Sono ideali per riscaldare una o due persone abbastanza vicine alla stufa, ma non sono ottimali per riscaldare l’intera stanza con un calore uniforme. Alcune persone potrebbero anche trovare fastidiosa la quantità di luce emessa. Le stufe alogene non sono più molto diffuse, e anche i modelli dei marchi più famosi sono sempre più difficili da trovare.

Quanta potenza deve avere la stufa che acquisto?

Le stufe hanno una potenza misurata in watt (W) o kilowatt (kW) e, generalmente, si ottiene in termini di calore quello che si “mette” in termini di energia. In una stanza più piccola, o in una stanza che ha già un riscaldamento centralizzato ma in cui vuoi avere una fonte di calore in più, va benissimo una stufa da 600 W, ma stanze più grandi o più fredde possono aver bisogno di un modello da 1,2 kW o 3 kW.

Quanto dovrei spendere?

Per una stufa elettrica potresti spendere anche solo una decina di euro o più di 400, ma la maggior parte costa tra i 50 e i 100 euro. Una stufa con design elegante, nuove tecnologie, controlli intelligenti e caratteristiche avanzate ti costerà sicuramente di più, ma non necessariamente avrà più potenza in fatto di calore. I 2000 watt di calore di una stufa da 20 euro non saranno poi molto diversi dai 2000 watt di calore di una stufa da 200 euro, tuttavia l’efficienza e il modo in cui il calore viene diretto nella stanza sono fattori che potrebbero fare la differenza.

Il problema più grande è quello dei costi di gestione. Una stufa da 2 kW usa 2 kW di elettricità, quando usata a pieno regime. Quindi se 1 kilowatt/ora di energia elettrica lo paghi 50 centesimi di euro, tenere accesa la stufa potrebbe costarti 1 euro all’ora. Ci riferiamo solo al caso in cui la stufa lavori “a pieno regime”, naturalmente. Con le impostazioni di calore abbassate e un termostato efficace in funzione, non dovrebbe essere così costosa.

Quali sono le stufe più efficienti?

Se stai cercando una stufa che non consumi molto e che ti aiuti a ridurre i costi delle bollette, le scelte migliori che puoi fare sono: una stufa alogena, una stufa a convezione o un radiatore stufa a olio, soprattutto se hanno un termostato efficace. L’ideale è trovare una stufa che mantenga una temperatura costante, senza funzionare alla massima potenza in ogni momento. Le stufe ventilate sono più costose da gestire ma possono riscaldare una stanza più velocemente. Tuttavia, se la stanza è scarsamente isolata o ha correnti d’aria, ti accorgerai che si accenderà molto spesso, facendo salire i costi di gestione.

Ci sono altre caratteristiche a cui dovrei prestare attenzione?

Il termostato è fondamentale, perché è la chiave per mantenere la stanza a un calore decente – né troppo calda, né troppo fredda – e per risparmiare energia (e denaro) spegnendo la stufa quando viene raggiunto il livello desiderato. La protezione antigelo può essere una caratteristica utile per i giardini d’inverno o per le stanze di servizio: in questo modo potrai usare la stufa a un livello minimo, distribuendo solo il calore sufficiente per mantenere la temperatura al livello giusto.

Alcune stufe sono dotate di un timer che ti permette di accenderle solo la sera, ad esempio, mentre altre hanno un display della temperatura o un telecomando. Altre stufe, invece, hanno addirittura la connettività Wi-Fi e dei controlli smart in modo da poterle attivare e controllare utilizzando un’app o i comandi vocali di Alexa.

Se la stufa ha una modalità “aria fredda”, potrai utilizzarla come ventilatore in estate, anche se l’utilità di questa caratteristica varia. Infine, presta attenzione alle caratteristiche di sicurezza come la protezione anti-ribaltamento o l’interruttore di sicurezza, che potrebbero evitare che la stufa si surriscaldi o provochi un incendio se viene rovesciata.

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento ora!